il mio Aperol Spritz Party @home #spritzathome

Pubblicato in Eventi il: 3 luglio 2012

Quando Paola (che cura le PR di Campari Italia) me l’ha proposto, ho pensato che sarebbe stato proprio divertente. Un Aperol Spritz Party @home che stava gravitando nelle case di alcune fortunate come La Pina, la presentatrice Fiammetta Cicogna e la scrittrice Federica Bosco. La quarta potevo essere io. Un’idea che mi è piaciuta subito e accettata al volo, ma senza catering, sono (anche) Food Stylist e al buffet volevo pensarci io.

© preparativi per il buffet #spritzathome

Prima è arrivato il ghiaccio (per lo Spritz, of course!). Intanto in cucina stavamo preparando di tutto, meno male che c’era Chiara ad aiutarmi, avevo invitato un sacco di amici e da sola non ce l’avrei mai fatta…

© qualcuna delle mie ricette #spritzathome

Il fatto è che mi vengono sempre in mente troppe cose e alla fine invece di un aperitivo è diventata una cena, ma contavo sul fatto che i nostri ospiti lo sanno: “è gradito il ritardo” e chi mi conosce bene sa che nemmeno quello basta… da noi i saluti si fanno in cucina, e un po’ per curiosare, un po’ per i languorini del caso, chi ci arriva rimane. C’è chi si infila il grembiule ed è di grande aiuto (come quella volta che ho fatto il gnocco per venti persone e mentre friggevo Nazzareno si è entusiasmato a tirare la pasta col Kenwood), chi inizia ad affettar salame, chi apre il vasetto di olive… fatto sta che l’aperitivo si fa regolarmente in zona fornelli, fra uno stappo, un assaggio e due chiacchiere mentre butto la pasta.

© mumble mumble... Marco si chiede cosa sia quel nuovo sapore... :D secret! ma no... è un'alga! #spritzathome

Certo, col caldo che c’era la sera del mio Aperol Spritz Party il tutto necessita di una rilettura, ma come sempre c’è stato un grande andirivieni… e un sacco di domande del tipo “ma cos’era quella foglia incredibile che sa di ostricaaa?!!!” e “ma l’insalata l’hai condita solo col succo d’arancia???”

© l'insalata al succo d'arancia e le foglie "che sanno d'ostrica" #spritzathome

Isabella, una ragazza dello staff molto simpatica, ha riempito non so più quante pipette di olii agrumati e speziati (la vedete all’opera nella prima foto) per fare pane e olio: mi piace far giocare col cibo e le pipette sono veramente divertenti (e poi non ci si unge!), è un’idea di Takashi Kido, chef giapponese che apprezzo e fa cucina fusion a Torino nel suo ristorante Kido Ism che vi consiglio di provare (quando ha aperto ho fatto un servizio su di lui per Grazia).

© dj set nel verde e i ragazzi dello staff che stappano a go-go #spritzathome

Il giardino ha preso subito vita col dj set di Luca e gli altri ragazzi “Aperol Spritz” che in t-shirt arancione, allegri e molto friendly, riempivano i bicchieroni di vetro pesante “very spritz” (dove del famoso ghiaccio ne è finito parecchio) mentre i nostri amici arrivavano a ondate e si ingadgettavano subito infilando gli occhiali da sole arancioni :)

© my friends :)  #spritzathome

Risultato: tutti contentissimi della serata, buffet “spazzolato” a-nube-di-cavallette, una marea di spritz prosciugato, ghiaccio terminato e Chiara (per l’occasione “il mio secondo” :D) che nonostante i suoi vent’anni era veramente segnata dalla giornata cuciniera…

© lo staff Aperol e il mio primo Spritz della serata! #spritzathome

Una serata cosí divertente che avrei voluto invitare non solo gli amici piú cari, ma anche le tante persone piacevoli che in questi anni ho conosciuto per lavoro e attraverso i social… cosí ho pensato di condividere le mie ricette anche con chi non mi conosce ma ama lo Spritz e cerca qualche ideina poco faticosa e super easy per incuriosire gli amici. Come le Spritz-Fragole, due gusti che stanno cosí bene insieme!

[presto ne saprete di piú... stay tuned ;)]

© Spritz pronto per diventare ghiaccio (non capite cos'è? andate alla prima foto del post) #spritzathome

Foto mie

Thanks to:

Aperol Spritz per il mio bellissimo Party @home

Biscottificio Antonio Mattei per i Biscotti della Salute (che per chi non lo sapesse sono fantastici anche col salato!)   [pagina facebook]

CHS Online per gli Accessori monouso da tavola Comatec  che distribuisce in esclusiva per l’Italia (che hanno valorizzato tutte le mie preparazioni)  [pagina facebook]

Koppert Cress per i Micro ortaggi, le foglie e i fiori commestibili (che hanno incuriosito, dato colore, nuovi sapori e tanta freschezza alle mie ricette)  [pagina facebook]

Ursini per gli Olii agrumati e speziati, i Pestati e le Specialità sott’olio (che sono stati sprizzati, spalmati e lodati per tutta la sera)  [pagina facebook]

Pastificio Verrigni per la Pasta Trafilata in Oro (che è troppo buona, e infatti se la ricordano ancora tutti!)  [pagina facebook]

Continua a leggere

  • Nessun post correlato

Tag

Lascia un commento