Una Riserva Speciale

Pubblicato in La Spesa ›› Buonissimo il: 3 ottobre 2010

© Mostarda Riserva Speciale (di pere) Le TamericiLa mostarda mi piace molto, io la preferisco bella decisa, di quelle dove è ben chiaro che c’è la senape. E si sente anche nel naso, fermandosi un attimo prima di farti soffrire.

Le Tamerici è un’azienda di Mantova che fa tanti tipi di mostarda, anche quelle particolarti come l’anguria bianca, i pomodori verdi o le verdure miste.

Questa di pere è sempre loro, si chiama Mostarda Riserva Speciale: pere tagliate a mano (e quindi le troverete a pezzi irregolari) e limone candito a cubetti. La trovate in vasi da 400 g col coperchio sigillato da un’elegante nastro-etichetta in stoffa.

Portarla in tavola con formaggi e bolliti resta un classico, io (che la mangio anche quando fa caldo) mi sono divertita a metterla in un panino, ma chissà quanti altri abbinamenti si potrebbero fare. Ve ne venisse in mente qualcuno…

© Panino alla bresaola con Mostarda Riserva Speciale

Foto mie

Styling Ornella Rota

si ringrazia:

Sambonet per la forchettina della linea Q Noir

Rina Menardi per i piatti

Arte Pura per il tovagliolo di lino

per chi vuole approfondire:

Le Tamerici

Continua a leggere

Tag

Commenti

  1. 1 17 dicembre 2010 at 18:58
    Permalink

    Sì, la mostarda Le Tamerici: molto buona. Rimasi affascinato, anni fa, visitando l’azienda, da tanta passione e professionalità

  2. 2 18 dicembre 2010 at 13:57
    Permalink

    luigi allora bisogna che vada a trovarli, è un po’ che ci penso. incontro sempre paola calciolari agli eventi più interessanti ma mantova non è poi così lontana e dev’essere molto interessante vedere come lavorano. immagino già quanti profumi e colori…

Lascia un commento