Head

Sandra Longinotti sul set fotografico

Sandra Longinotti, milanese, dopo una  lunga esperienza nella moda [redazione italiana di Vogue Germania, uffici stampa di Romeo Gigli e Gianfranco Ferrè], dal 1992 scrive e si occupa di food.

Giornalista freelance e Food Stylist, ha pubblicato migliaia di ricette e articoli – food news e cucina, vino, ristoranti, eventi – su magazine italiani ed internazionali [Arnoldo Mondadori, Rizzoli, Gruppo Editoriale L’Espresso/Repubblica, Giorgio Mondadori, Condé Nast, DeAgostini, Hachette Group].

Si è occupata dal numero Zero della cucina di Myself, il femminile che Condé Nast ha dedicato alla donna del terzo millennio, curando le sue rubriche di Ricette, Wine & Food News e Tendenze del settore, anche sul blog della rivista; ha seguito la cucina di tendenza di Vanity Fair per 6 anni dagli inizi della pubblicazione in Italia;  ha collaborato per 13 anni con Grazia realizzando servizi di cucina e ha redatto e realizzato per 9 anni Velocemente,  la sua rubrica fissa di cucina creativa in 30 minuti (nata come Un,due,tre – i piatti da fare con solo 3 ingredienti); ha scritto per 5 anni di prodotti di nicchia ed eventi su l’Espresso; ha realizzato servizi di cucina per 8 anni su Elle Italia e per 3 anni su D la Repubblica, dove dal 2013 scrive di ristoranti particolari.

Scrive di chef e tendenze sulla rubrica gourmet de L’Uomo Vogue; di food news, eventi e ristoranti su CasaFacile. Collabora per il sito de L’Uomo Vogue e per alcune importanti società di pubbliche relazioni, come Ketchum Italia.

Dedica un’attenzione costante al proprio aggiornamento: ha frequentato i tre corsi per la preparazione alla professione dell’AIS [Associazione  Italiana Sommelier], corsi professionali nelle più quotate scuole di cucina, tra queste l’Ecole de Gastronomie Française [Ritz-Escoffier Parigi], partecipa a workshop su prodotti e tecniche di cucina più innovative.

Parla e scrive correntemente in inglese e  tedesco, bene il francese.

Google+

Portfolio