Lazzaroni: i nuovi biscotti Senza Glutine

Pubblicato in Zero Glutine Goloso ›› Prodotti GF il: 14 novembre 2010

Mercoledì scorso  Lazzaroni, in collaborazione con l’AIC (Associazione Italiana Celiachia) ha presentato la nuova linea di frollini e pasticcini “Senza Glutine” già in vendita da settembre nelle farmacie italiane, che rientrano nei prodotti erogati gratuitamente ai celiaci certificati.

Si può scegliere fra 5 tipi di frollini: latte e miele, granella di nocciole, cacao e gocce di cioccolato, grano saraceno e senza zucchero, c’è poi un biscotto alla marmellata di albicocca, un wafer alla crema di nocciola ricoperto di cioccolato fondente e un biscotto appaiato con un tondo di cioccolato al latte, più una classica scatola di pasticcini assortiti dove appare anche un amaretto al cioccolato.

Pack bianco e verde, spiga sbarrata e scritta senza glutine a caratteri cubitali li differenziano dalla linea di biscotti contenenti glutine venduta al super (hanno gli stessi nomi ma la confezione è bianca e rossa) quindi non c’è pericolo di sbagliarsi. Accanto alle confezioni da 200 g ci sono i mini pack da 60 g, veramente comodi da portarsi dietro per uno spuntino.

Aggiungo quello che è stato detto in conferenza, e cioè che Lazzaroni utilizza solo uova fresche da allevamento all’aperto. E visto che parliamo degli ingredienti, mi piacerebbe  che venissero specificati quei generici grassi vegetali non idrogenati (ad esempio spero non ci sia l’olio di palma, che contiene l’80% di grassi saturi!), o meglio ancora che sparissero, sostituiti da ottimo olio extravergine di oliva italiano.

Ho notato che oltre al gusto, i prodotti gluten free stanno migliorando anche come consistenza e tre di questi frollini, i Rubacuori alle gocce di cioccolato, i Preziosi alla granella di nocciola e soprattutto le Zerole senza zucchero, non sono eccessivamente friabili come capita spesso nell’assenza di glutine, e si possono pure tuffare tranquillamente nel tè ;)

Personalmente promuovo il sapore di tutti i frollini e del biscotto alla marmellata, ma trovo veramente deludente il wafer (dov’è finita la friabilità?) e troppo dolce l’amaretto.

Prima di salutarci, Lazzaroni ha anticipato che nei prossimi mesi ci saranno altre novità senza glutine. A me è venuta subito in mente la pasta fresca, e a voi?

per chi vuole approfondire:
AIC
Lazzaroni Senza Glutine

Continua a leggere

Tag

Lascia un commento