Fuori Salone 2011 – vol.1

Pubblicato in Eventi il: 19 aprile 2011

Anche se negli anni sta perdendo un po’ di freschezza, il Fuori Salone del Mobile mi piace sempre tanto, ogni anno vivacizza Milano molto più della moda e farci un salto ha sempre il suo perché, oltretutto ha dato i natali a tanti altri “Fuori” che vengono organizzati in concomitanza ad eventi e fiere in altre città, e questo gli va riconosciuto come merito.

Milano ha diverse aree deputate al Fuori Salone, giovedì sono riuscita a fare un giretto a Porta Genova (con micro salto iniziale tipo pre-dessert in via Pontaccio), e cos’ho visto di bello? Scenografie d’acqua-e-luci, giochi di fuoco, di fumo… e l’outdoor che mescola il design al piacere del gardening.

© sedia Moon di Moroso - al FuoriSalone 2011

Ho iniziato immergendomi nell’atmosfera lattiginosa ricreata nello Show Room di Moroso che presentava le nuove poltroncina Moon in polietilene disegnate da Tokujin Yoshioka in un’atmosfera total white, con le macchine del fumo che creavano una bellissima sensazione ottica. Nel mio cervello si sono subito accavallati diversi spezzoni di film, 2001 Odissea nello Spazio, Il Paradiso può attendere, ma ha preso il sopravvento la struggente scena finale de L’insostenibile leggerezza dell’essere

Poi a Porta Genova una sorpresa, entrando in un cortile di via Savona.

© Luce Tempo Luogo - al FuoriSalone 2011

Un capannone bellissimo ospitava l’installazione “Luce Tempo Luogo” pensata per Toshiba da 3 architetti associati (un italiano, una libanese e un giapponese) che hanno ha creato una scenografia d’acqua e luci veramente coinvolgente. Dentro solo buio, muri di pioggia illuminata da led e al centro un passaggio. Sono sicuramente più cinofila che cinefila ma, vi giuro, il flash su Matrix è stato inevitabile.   (continua…)

—–

Foto mie

Per chi vuole approfondire:

Moroso

Toshiba “Luce Tempo Luogo”

Continua a leggere

  • Nessun post correlato

Tag

Lascia un commento