pasta BIG

Pubblicato in La Spesa ›› Buonissimo il: 20 gennaio 2011

La Fabbrica della Pasta, che la produce, la presenta come “la più grande del mondo”. Io non ho verificato, ma di sicuro è un formato insolito che permette di divertirsi. D’altronde non stupisce che questo pastificio proponga un’over-size, perché è lo stesso che fa i paccheri lunghi un metro!

Si chiama Caccavella (cioè pentolino in napoletano) e la trovate in vendita con quattro terrine da monoporzione in coccio che ne ospitano una alla volta, e poi nella “Ricarica” cioè una confezione da 4 caccavelle per, appunto, ricaricare i pentolini. Se come me non avete più spazio in casa potete prendere solo la pasta e cuocerla in una teglia più capiente (meglio se di terracotta), quindi siete liberi di scegliere.

© Caccavella de La Fabbrica della Pasta

Vi piace? Queste le istruzioni per l’uso:
- cuocetela in acqua bollente salata per 15 minuti
- sgocciolatela, trasferitela in una teglia o nell’apposita terrina unta d’olio o imburrata e farcitela a piacere (con carne, pesce, formaggio, verdure…)
- terminate la cottura in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti.

Per sapere dove comprarla mandate un’email a marketing@lafabbricadellapasta.it e in 24 ore riceverete l’indicazione del punto vendita più vicino.

Facile, no?

Novità 2014: la Fabbrica della Pasta adesso produce la Caccavella anche in versione glutenfree!

Foto mia

per chi vuole approfondire:

La Fabbrica della Pasta

Continua a leggere

Tag

Lascia un commento