Questa ricetta alla lavanda è tratta dal mio libro “Home Kitchen Garden” edito da Nomos Edizioni (pubblicato in tedesco da Verlag Anton Pustet col titolo “Kräuterfrisches Kulinarium”), le foto – bellissime, non mi stancherò mai di ripeterlo – sono di Marino Visigalli e il food styling naturalmente è mio.

In Home Kitchen Garden trovi tante ricette e idee su come utilizzare fiori e foglie eduli per rendere più piacevole la tua tavola, e le indicazioni per coltivare in vaso 14 piante che ho scelto  fra orticole, spontanee e ornamentali: hanno cicli di vita diversi così avrai balcone, tavola e piatti fioriti in tutte le stagioni.

Caraffe vintage da vino per portare in tavola Lavanda e fiori di campo, un'idea di lifestyle tratta dal mio libro "Home Kitchen Garden" ©foto Marino Visigalli Nomos Edizioni

La lavanda è una pianta semplice da coltivare, si riproduce facilmente per talea e ha una fioritura lunga, con fiori che possono avere diverse tonalità “lavanda”, essere blu o bianchi e avere forme diverse. E’ una di quelle piante che non dovrebbero mai mancare sul balcone, ci sono anche delle cultivar nane che producono spighe molto lunghe e vivono benissimo in vasi di medie dimensioni. Il suo profumo si abbina a molti piatti, se la utilizzi in cucina scegli la Lavandula angustifolia – altre specie hanno aromi troppo canforati – e porta a tavola le sue bellissime spighe fiorite, in Home Kitchen Garden trovi tante idee di mise en place, come coltivare la lavanda in vaso e altre ricette, anche salate.


Frollini alla lavanda e sesamo - ricetta tratta dal mio libro "Home Kitchen Garden" ©foto Marino Visigalli Nomos Edizioni

Frollini alla lavanda e sesamo

150 g di burro

250 g di farina di farro

60 g di fecola di patate

120 g di zucchero al velo

3 tuorli

1 cucchiaio di fiori di lavanda per uso alimentare

2 cucchiai di semi di sesamo

  1. Trita finemente i fiori di lavanda con lo zucchero e montalo con il burro ammorbidito. Incorpora i tuorli, la farina e la fecola. Forma una palla, avvolgila in pellicola trasparente per alimenti e mettila in frigo per un giorno.
  2. Stendi la pasta frolla allo spessore di circa mezzo centimetro, cospargila di semi di sesamo e ritagliala a quadrati di 4 cm circa per lato.
  3. Cuocili in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa.

CONSIGLI

Per questi frollini puoi utilizzare anche i fiori essiccati, naturalmente coltivati senza l’uso di pesticidi.

Il giorno di riposo serve all’impasto per frollare (per questo si chiamano frollini), se hai fretta stendi la pasta dopo un’ora, i biscotti saranno comunque buoni.

Se vuoi regalarli, quando sono completamente raffreddati metti i frollini in una scatolina semplicissima con qualche fiore di lavanda essiccato e chiudila con uno spago.

Il mio libro “Home Kitchen Garden”, ©foto Marino Visigalli – Nomos Edizioni

è in vendita in libreria e online su Amazon IBS

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Ultimi post


x
x