Lo Smørrebrød è il corrispettivo scandinavo (e in particolare danese) di una tartina XL particolarmente ricca, in pratica un pranzo sviluppato in verticale su una fetta di pane nero imburrato che fa da base a carne, pesce, crostacei, verdure, uova, maionese…

Questa ricetta è dello chef di Bjork, la brasserie svedese nata ad Aosta, che a ottobre aprirà anche all’interno dello store di Milano.

Ieri, insieme a 4 foodie valdostani, l’ha preparata al Jardin de l’Ange di Courmayeur durante uno show-cooking dai sapori nordici, per insegnarla e farla assaggiare a qualche centinaio di turisti :)Smørrebrød ai gamberetti | ©foto Courmayeur Mont Blanc

Smørrebrød ai gamberetti

per 2 persone

1 uovo fresco a temperatura ambiente

lollo verde e rossa

100 g di code di gamberetti lessate e sgusciate

2 cucchiai di maionese fatta in casa

4 steli di erba cipollina

1 rametto di aneto

2 cucchiai di germogli di barbabietola

2 cucchiaini di uova di cappellino (sostituibili con uova di salmone)

2 fette di pane nero maltato, ai semi di zucca, lino, girasole, cumino e finocchio

20 gr di burro salato

  1. Taglia la crosta del pane per rendere le fette perfettamente rettangolari e riduci la crosta a dadini. Imburra delicatamente le fette di pane e lasciale riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.
  2. Nel frattempo cuoci l’uovo in acqua bollente per 8 minuti, quindi raffreddalo in acqua e ghiaccio. Rosola i cubettini di pane in padella per 2 minuti circa con poco burro.
  3. Mescola la maionese con l’erba cipollina tagliata a rondelline con un paio di forbici. Dividi l’insalata sulle fette di pane imburrato, spalmala di maionese, distribuiscici i germogli di barbabietola, cospargi con il tuorlo sodo sbriciolato e i dadini di pane rosolati. Disponi sopra le code di gamberetti, le uova di cappellino o di salmone e qualche fogliolina di aneto.

—-

©foto Courmayeur Mont Blanc

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x