Locanda Miranda – via Fiascherino, 92 – Tellaro (SP) –  tel. +39 0187 968130la chiesetta di Tellaro | ©foto Sandra Longinotti

Miranda è per me un ristorante storico a cui sono molto affezionata. Ci andavo già da bambina e il livello è sempre stato altissimo.
Agli inizi la cucina era marinara e molto ligure, profumatissima e deliziosamente semplice. Tante volte ho nostalgia di quei piatti così ben cucinati, con i 18 assaggi di antipasto che arrivavano in tavola nelle ciotoline smaltate, con scampi e cozze fatti in tante maniere diverse e il pesce arrosto come Dio comanda.

vista sulla cucina, dalla sala della Locanda Miranda a Tellaro | ©foto Strutturafine

Poi, negli anni ’80 Angelo Cabani, chef patron della Locanda, ha cambiato modo di sentire e da allora propone una cucina di pesce molto raffinata, dai lievi accenti francesi. Oggi, insieme al figlio Alessandro, continua quel percorso fatto di piatti studiati attentamente, basati sulla freschezza e l’altissima qualità del cibo, a partire dal pescato di giornata.

insalata di gamberi e seppie con fagiolini, Locanda Miranda a Tellaro | ©foto Strutturafine
Dagli antipasti al dolce non c’è flessione, tutto è sempre impeccabile. Fra i miei preferiti: la tartara di triglie su un goccio di salsa allo yogurt e cetriolo (talmente buona che ne mangeresti una camionata…), il cotechino di seppie e triglie su un fondo di purè e salsa verde (una new entry dell’estate 2016), i croxetti al pesto (delicatissimo) e scampi, i raviolini verdi in brodetto di cicale di mare, la pescatrice con beurre blanc allo zafferano e ratatouille, la galantina di triglia in salsa verde, il filetto di branzino ai carciofi, la scaloppa di orata brasata al Barbera con sformato di asparagi… per finire sempre in bellezza perché i dolci non sono da meno: semifreddo di menta con cioccolato fondente caldo, zabaione gratinato con pinoli (ogni volta la stessa storia, leggo tutta la lista e poi prendo sempre questa… tanto poi assaggio pure quelli degli altri :-), mousse al pralinato di mandorle con caramello, e solo d’estate la terrina di frutti di bosco con gelatina al miele di castagno, tanto per citare quelli che mi piacciono di più.

Locanda Miranda a Tellaro | ©foto Sandra LonginottiIl locale è molto accogliente, con una saletta molto intima (sembra di essere a casa) e una più grande, la costante è che sarete seguiti dall’occhio attento di Giovanna,  moglie di Angelo, che saprà guidarvi nella scelta dei vini (anche biologici).

la saletta, Locanda Miranda a Tellaro | ©foto StrutturafineSe poi volete fermarvi a dormire, ci sono 7 camere molto accoglienti. Durante l’estate bisogna prenotarle in tempo: qui siamo al mare, nel famoso Golfo dei Poeti, e Tellaro è uno dei paesini più belli, poco distante da Lerici, MontemarcelloPorto Venere e Le Cinque Terre. Tutti luoghi che valgono un week-end anche fuori stagione, i milanesi sanno di cosa parlo…

————-

Prezzi [aggiornati ad agosto 2016] > 3 Menù Degustazione: da € 30,00 € 40,00 e € 50,00 – Alla carta mediamente: antipasti € 25,00, primi € 13,00, secondi € 25,00, dolci € 8,50

©Foto mie e di Strutturafine

per chi vuole approfondire:

Locanda Miranda

Tellaro

Share_on

2 pensieri riguardo “Il pesce da Miranda

  1. cara Sandra
    sito bellissimo e utilissimo
    suggerisco di aggiungere in evidenza, una volta entrata nella pagina del ristorante, indirizzo e località
    ciao
    Francesca
    ps un’amica di Daniela …. Longinotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Gnudi al pomodoro

Questa per me è proprio una ricetta che sa di casa. Eppure l’ho riscoperta recentemente, perché da bambina la guardavo con sospetto… consideravo gli gnudi il parente povero dei ravioli di magro, svestiti della pasta, e allora lo consideravo grave. Adesso invece, che mi sono sfidata a rimettere in discussione i miei ricordi e ho […]

Scopri di più

Semifreddo al caffè

Se è semplice, veloce e buonissimo si chiede la ricetta. E’ la storia di questo Semifreddo al caffè che faceva mia zia Anna in estate, lei era davvero bravissima in cucina, peccato che abitassimo lontane altrimenti sono sicura che avremmo condiviso la passione per la cucina. Adesso ogni volta che preparo questo semifreddo e la […]

Scopri di più

Torta di Crêpes

Il mio primo corso di cucina l’ho fatto a diciott’anni nella prima scuola per appassionati aperta a Milano, e anche se il nome vintage di questa ricetta può farti sorridere, ti assicuro che ai tempi in cui le sorelle Landra me l’anno insegnata (è loro la scuola “La Nostra Cucina”) le crêpes dolci erano molto […]

Scopri di più

x