Longoni Store – Via Tiraboschi, 19 Milano – tel. +39 91638069  – Orari di apertura: dal Ma al Ve 7:30-19:30, Sabato 8:00-19:30, Domenica 8:00-13:00; chiuso il Lunedì

Longoni Milano Store, dehors | ©Sandra Longinotti

“Mamma, voglio venire a vivere qui”

Alzo lo sguardo, fino a una frazione di secondo prima rapito dal mio cornetto a lievitazione naturale, per mettere a fuoco il proprietario di quella vocina che ha appena finito di esprimere un insolito desiderio.

E’ un bimbetto biondo, da seduto arriva col mento al bordo del tavolo alla nostra sinistra, e come noi sta facendo colazione da Longoni Store. Mi stupisce che alla sua età abbia simili desiderata ma lo capisco, perché quell’angolino di dehors con l’orticello milanese, i tavolini coi piani pesanti, le sedie da pic-nic e i ceppi come sgabelli da spostare con le maniglie di cuoio, i cuscini fatti con la juta dei sacchi da caffè, il gazebo di legni di recupero montato come fosse un riparo improvvisato in spiaggia… piace tanto anche a me.

il Longoni Store visto dal dehors | ©Sandra LonginottiE non solo perché siamo nella cementosissima Milano, ma perché l’atmosfera che si percepisce qui evoca una filosofia di vita un po’ nordica e molto urbana, dal “sostenibile” al “vai tra”, che qui ti sembra più vera, perché chi ti pesa il pane o ti porta la colazione è tanto ma tanto rilassato in senso buono (o almeno sembra), e di conseguenza fa rallentare anche te.

colazione al Longoni Store | ©Sandra LonginottiQuindi prendete posto e godetevi la colazione, i cornetti sono buonissimi ma potete anche chiedere pane e marmellata (dimenticatevi il burro, qui non ve lo portano, e in fondo è l’occasione per scoprire che è buono anche senza), e in attesa che superino l’impasse di “come si crea il cappuccino” (mah?) vi consiglio un latte macchiato, perché in fondo il neo sulla caffetteria se lo fanno perdonare  con tutto il resto che è decisamente ottimo, e poi quella bustina di zucchero a forma di cuore…

Longoni Store cappuccino e pane | ©Sandra LonginottiOltre alla colazione, da Longoni Store potete fermarvi per un light lunch, ma soprattutto comprare del buonissimo pane a lievitazione naturale, cosa ancora infrequente nelle panetterie milanesi (purtroppo), e infatti qui un po’ di coda c’è sempre.

Potete scegliere fra “i classiconi” di Davide Longoni: pane Bianco, Integrale delle Madonie, di Farro, al Cavolo nero, alla Zucca, ai Fichi e ricotta… ma anche provare il nuovissimo Pane ai grani duri antichi di Sicilia (un mix di tre antiche varietà: Russello, Perciasacchi e Biancolilla), e poi il Farro e la Segale di un piccolo produttore della Val Venosta e l’integrale di Farro monococco coltivato vicino a Siena, due coltivatori scovati da Davide, che fa una ricerca continua sui cereali da utilizzare per la panificazione. Longoni Store Milano | ©Sandra Longinotti

E infatti proprio quest’estate Davide ha fatto un giro in Italia per incontrare chi coltiva cereali scegliendo la strada della biodiversità, e fra le new entry dell’anno prossimo potrete assaggiare i pani realizzati con due antiche varietà coltivate in Abruzzo: il grano tenero Solina (detto “la mamma di tutti i grani”) e il grano duro Saragolla (aka Khorasan).

Prima però, a Natale (quello vero, non tutto l’anno), ci saranno i Panettoni impastati col burro d’alpeggio altoatesino e il grano tenero coltivato all’interno dell’oasi faunistica di cui fa parte la Cascina Sant’Alberto di Rozzano dove Davide Longoni dirige il nuovo forno, c’è un frutteto che sarà produttivo fra due anni, e nell’orto viene coltivata la zucca e il cavolo nero che insaporiscono i suoi pani.

i panini da hamburger di Davide Longoni, Longoni Store | ©Sandra Longinotti Quando li avvistate, vale la pena di provare: i panini per hamburger che vi consiglio di prenotare perché vanno a ruba (e fanno la differenza del vostro hamburger homemade), solo su ordinazione il Pan Carré per Club Sandwich quello king size per intenderci, e al sabato la Challah, il tradizionale pane ebraico a treccia ottimo per la colazione.

la Challah di Davide Longoni, Longoni Store | ©Sandra Longinotti

Se poi, almeno al fine settimana, arrivate in bici… sembra che pedalare prima di colazione faccia bruciare più grassi! ;)

Longoni Store Milano | ©Sandra Longinotti

©Foto mie

Longoni Store, caffè macchiato e "zucchero a cuore" |©Sandra Longinotti

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Monday Soup #3 – Vellutata di porri con polpettine di maiale, nocciole e cranberry

La morbidezza di questa vellutata di porri contrasta piacevolmente con le diverse consistenze delle micro polpettine, delle nocciole tostate e dei cranberry disidratati, che riprendono parte della loro morbidezza a contatto con la crema di verdure. Anche i sapori si alternano fra la dolcezza dei porri, il gusto deciso e speziato delle polpettine, il calore […]

Scopri di più

x