Secondo voi il cioccolato non si abbina all’insalata? Ricredetevi!

E dopo aver fatto questa insalata vi consiglio di provare “live” la cucina di Antonio Chiodi Latini che trovo delicata, innovativa e sapiente. 

Apurimac Salad, di Antonio Chiodi Latini | ©foto Virginia Chiodi Latini

Apurimac Salad

per 4 persone

200 g di insalatina a ciuffi d’orto
300 g succo di carote
2 fogli di colla di pesce ammollati in acqua fredda
150 g di cioccolato Apurimac Domori
10 g di buccia di limone grattato
30 g di cipolla di Tropea tritata
fiori eduli q.b.

per il condimento:
olio extravergine di oliva, rum 15 anni e sale affumicato

1.    Sciogliete la colla di pesce nel succo di carote, disponetela in parti uguali in un piatto fondo grande e aspettate la sua solidificazione.
2.    Sciogliete e temperate il cioccolato, aggiungete la buccia di limone e la cipolla, con l’aiuto di una paletta stendete il cioccolato su carta da forno e aspettatene la solidificazione.
3.    Montate, emulsionando, l’olio con il rum.
4.    Disponete le insalate sulla gelatina di carote, inserite il cioccolato, lasciate cadere i petali di fiori, condite con l’emulsione e spizzicate il sale affumicato.

Ringrazio Domori per avermi gentilmente concesso la pubblicazione di questa ricetta tratta dal suo libro Le Affinità Selettive (non cercatelo, per ora non è in vendita), una raccolta di ricette dove il cioccolato è abbinato anche al salato, la piccola sfida che Gianluca Franzoni, Presidente e anima dell’azienda, ha lanciato a famosi chef piemontesi.

©foto Virginia Chiodi Latini

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x