Una zuppa estiva che profuma di pesche. Da qui il nome Bellini Soup, evocativo del famoso cocktail. E un ricordo, mia madre che d’estate a fine pranzo affoga tocchetti di pesca gialla in mezzo bicchiere di vino rosso.

Qui le pesche sono bianche, il vino è rosato. La ricetta è semplice e velocissima, ma d’effetto e molto profumata. E poco dolce, si accontenta della dolcezza della frutta e di una spolverata di zucchero al velo. Se la preferisci più fredda aggiungi qualche cubetto di ghiaccio, sarà anche più bella.

Bellini Soup è una zuppa di frutta poco calorica ma gustosa e profumatissima | ©foto Sandra Longinotti

Bellini Soup

5 pesche bianche

2,5 dl di spumante Brut Rosé

12 ciliegie

1 vaschetta di mirtilli

1 vaschetta di lamponi

1 vaschetta di fragole

2 cucchiai di Bitter Campari

mezzo cucchiaio di zucchero al velo

  1. Sbuccia le pesche, elimina i noccioli e frullale con lo spumante freddo.
  2. Versa lo smoothie ottenuto in 4 coppe da gelato e distribuisci sopra le fragole private del picciolo e affettate nel senso della larghezza, le ciliegie tagliate a metà senza nocciolo e picciolo, i mirtilli, i lamponi e le foglie di salvia ananas o di menta.
  3. Aggiungi il Campari versandolo a filo, poi cospargi la frutta di zucchero al velo.
  4. Se preferisci che la zuppa sia più fredda aggiungi qualche cubetto di ghiaccio.
Bellini Soup è la Monday Soup #20, una zuppa dolce di pesche bianche e spumante rosé, con frutti di bosco e giusto una spolverata di zucchero al velo | ©foto Sandra Longinotti

©foto Sandra Longinotti

Props | L’Opificio Tessuto in misto lino bianco e nero Riviera Maxitile | Mario Luca Giusti Mangia e Bevi in acrilico viola | Mepra Cucchiaio frutta Rainbow Ice

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x