Cosa c’è di meglio in giornate grige come questa (e dire che il caldo quest’anno l’ho preso tutto a Milano…) quando sei aggredito dalle zanzare tigre anche se ti spruzzi di lédum palustre, che metterti lì a inventare dolcetti?

E siccome ieri al super di Lerici ho trovato questi lamponi bellissimi che sono pure strabuoni e molto aromatici, ho pensato di fare delle tortine che abbiamo fotografato in terrazza (la prima l’ha fatta il mio fidanzato come alternativa ai miei close-up).

Vedrete che nella ricetta sono indicati molti “sostituibile”: è perché ho pensato che qualcuno avrebbe potuto avere dei problemi a reperire alcuni ingredienti. Siamo in vacanza, no? ;)

Crostatine al cacao con crema e lamponi | ©foto Sandra Longinotti
Crostatine al cacao con crema e lamponi

per 8 persone

150 g di burro
150 g di zucchero al velo
30 g di cacao amaro
120 g di farina di riso (sostituibile con fecola di patate)
200 g di farina di frumento 00
7 tuorli
180 g di zucchero semolato
20 g di maizena (sostituibile con fecola di patate)
mezzo litro di latte intero
350 g di ricotta di pecora (sostituibile con ricotta di latte vaccino)
3 vaschette di lamponi
fiori di borragine (facoltativi)
foglioline di melissa (sostituibili con foglioline di menta)

1.    Montate il burro ammorbidito con lo zucchero al velo, quindi incorporatevi 3 tuorli, il cacao, 100 g di farina di riso e la farina di frumento. Formate una palla, avvolgetela in pellicola per alimenti e passatela in frigo per un’ora.
2.    Nel frattempo montate 4 tuorli con 100 g di zucchero e appena sono chiari e spumosi aggiungetevi la maizena, 20 g di farina di riso e infine il latte bollente mescolando piano per non fare schiuma. Cuocete la crema a fiamma media mescolando continuamente fino a quando si rassoda. Spegnete e incorporatevi la ricotta frullata con lo zucchero rimasto.
3.    Lavate velocemente i lamponi, sgocciolateli e lasciateli asciugare su carta assorbente da cucina.
4.    Estraete la pasta frolla dal frigo, stendetela allo spessore di circa 3 mm e foderatevi 8 stampi del diametro di 12 cm. Coprite la superficie di ognuno con un foglio di carta oleata, riempite con legumi secchi e cuocete in forno preriscaldato a 175° per 15 minuti, quindi togliete la carta con i legumi e continuate la cottura per altri 3 minuti. Estraete gli stampi dal forno e lasciate raffreddare prima di sformare i gusci di pasta frolla.
5.    Al momento di servire riempiteli di crema alla ricotta, appoggiatevi sopra i lamponi e cospargete di foglioline di melissa e petali di fiori di borragine.

———–

Foto mia


Styling Ornella Rota

Si ringrazia:

Pagnossin per il Piatto blu

Upim per il bicchiere di Croff in vetro bianco

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Ultimi post


x
x