Aimo e Nadia sono “il luogo” della sicurezza: materie prime eccellenti e tradizione rivisitata dagli chef Fabio Pisani e Alessandro Negrini con la supervisione di Aimo in cucina, e le attenzioni di sua figlia Stefania insieme al bravissimo sommelier Alberto Piras in sala.

Non stupisce quindi che ogni piatto sia eccezionale, e anche alquanto complesso. Ma l’altra sera è stato servito questo pre-dessert che sembra un’île-flottante senza esserlo (e non per campanilismo vi confido che è meglio), perfetto nella sua semplicità e naturalmente adattissimo come dessert, fra l’altro vi aiuterà a “smaltire” gli albumi messi da parte ed è pure glutenfree! Così ho chiesto a Stefania la ricetta… ed eccola qua: vi assicuro che con pochissimo sforzo farete un figurone!

Meringa soffice "all'italiana" con origano di Vendicari | Il luogo di Aimo e Nadia ©foto Sandra LonginottiMeringa soffice “all’italiana” profumata con origano di Vendicari

per 10 persone

300 g zucchero

25 g aceto bianco

300 g albumi freschi

fiocchi di cereali sabbiati

5 rametti di origano di Vendicari fresco

  1. Fai caramellare 100 g di zucchero con l’aceto in una casseruola rondò (cioè a bordi bassi) di 24 cm di diametro. Toglila dal fuoco, e con un movimento rotatorio fai aderire il caramello anche ai lati del recipiente, lascia raffreddare e passala in freezer per almeno 10 minuti.
  2. Monta a neve gli albumi con lo zucchero rimasto, trasferisci il composto nella pentola ghiacciata e cuoci la meringa in forno preriscaldato a 150 gradi per 35 minuti.
  3. Estrai la casseruola dal forno e appena è raffreddata mettila a riposare in frigorifero per 12 ore.
  4. Sforma la meringa soffice, tagliala a fette e cospargile di fiocchi di cereali sabbiati e foglioline di origano.

NOTA: I fiocchi di cereali sabbiati sono fiocchi di cereali passati nello zucchero non ancora caramellato.

©Foto mia

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Ultimi post


x
x