La morbidezza di questa vellutata di porri contrasta piacevolmente con le diverse consistenze delle micro polpettine, delle nocciole tostate e dei cranberry disidratati, che riprendono parte della loro morbidezza a contatto con la crema di verdure.

Anche i sapori si alternano fra la dolcezza dei porri, il gusto deciso e speziato delle polpettine, il calore delle nocciole e la leggera acidità dei cranberry. Qualche fogliolina di rucola selvatica aggiunge piccantezza e colore.
Se sei vegetariano sostituisci la panna con latte di mandorle e prepara le polpettine con tofu e formaggio stagionato a caglio vegetale.

Vellutata di porri con polpettine, nocciole e cranberry / Monday Soup #3 | ©foto Sandra Longinotti

MONDAY SOUP #3 – Vellutata di porri, polpettine, nocciole e cranberry

per 4 persone

4 porri (850 g circa)
400 g di patate
60 g di trita di maiale
30 g di parmigiano grattugiato
l’albume di 1 piccolo uovo bio
50 g di panna
noce noscata, pepe nero
2 cucchiai di nocciole tostate
1 cucchiaio di cranberry disidratati
1 manciata di foglioline di rucola selvatica
sale fino, olio extravergine di oliva

  1. Monda i porri, scarta le radici e la parte alta delle foglie. Affettane mezzo a Julienne e mettilo da parte. Taglia gli altri a tocchetti e cuocili in acqua fredda salata con le patate sbucciate e ridotte a pezzetti. Non mettere troppa acqua, basta che superi la verdura di poco più di un dito.
  2. Nel frattempo impasta la carne con il parmigiano, l’albume e noce moscata grattugiata a piacere. Scalda 3 cucchiai d’olio in una padella e rosolaci la julienne di porri, quindi estraila con una paletta forata e tienila in caldo.
  3. Prendi l’impasto di carne, stacca dei pezzettini della grandezza di una nocciola e modella via via fra le mani delle micro polpettine: buttale direttamente nel condimento dove hai rosolato i porri e cuocile fino a quando sono dorate. Spezza grossolanamente le nocciole in un mortaio (in alternativa utilizza un batticarne o un piccolo mixer).
  4. Quando i porri sono cotti frullali con la loro acqua di cottura e la panna. Versa la vellutata nelle ciotole individuali, distribuisci sopra le polpettine, la julienne di porri, le nocciole, i cranberry e la rucola.
MONDAY SOUP #3 - Vellutata di porri con micro polpettine, nocciole e cranberry. La ricetta Condividi il Tweet

Si ringrazia:

Officinando per il sottopiatto in acciaio spazzolato e serigrafato della serie Jungle

©Foto mie

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Gnudi al pomodoro

Questa per me è proprio una ricetta che sa di casa. Eppure l’ho riscoperta recentemente, perché da bambina la guardavo con sospetto… consideravo gli gnudi il parente povero dei ravioli di magro, svestiti della pasta, e allora lo consideravo grave. Adesso invece, che mi sono sfidata a rimettere in discussione i miei ricordi e ho […]

Scopri di più

Semifreddo al caffè

Se è semplice, veloce e buonissimo si chiede la ricetta. E’ la storia di questo Semifreddo al caffè che faceva mia zia Anna in estate, lei era davvero bravissima in cucina, peccato che abitassimo lontane altrimenti sono sicura che avremmo condiviso la passione per la cucina. Adesso ogni volta che preparo questo semifreddo e la […]

Scopri di più

Torta di Crêpes

Il mio primo corso di cucina l’ho fatto a diciott’anni nella prima scuola per appassionati aperta a Milano, e anche se il nome vintage di questa ricetta può farti sorridere, ti assicuro che ai tempi in cui le sorelle Landra me l’anno insegnata (è loro la scuola “La Nostra Cucina”) le crêpes dolci erano molto […]

Scopri di più

x