Quando avete voglia di rallegrare i vostri piatti con qualche tinta accesa e i mesi caldi sono ormai alle spalle… ecco che un pizzico di petali di fiori altoatesini essiccati può fare la differenza.

Il mix che ho fotografato si chiama Blütentraum (sarebbe Sogno di Fiori ma è stato tradotto come Sonno di fiori,  perché viene suggerito come tisana per allietare il sonno, ma non sarebbe stato meglio allietare il sogno? :) ed è composto da fiordaliso, malva, tasso verbasco, enagra, rosa, violetta e calendula.

Sono fiori coltivati biologicamente dalla Famiglia Gluderer (7 persone “spalmate” su tre generazioni) che nell’epoca di fioritura li raccoglie a mano tutti i giorni, alcuni solo al tramonto, nei loro campi a Coldrano e li confeziona con il marchio Kräuter Gold.

Fiori eduli esseccati | ©foto Sandra Longinotti

Oltre a non utilizzare sostanze chimiche, la filosofia di questa famiglia è rinforzare le difese delle piante concimandole in modo naturale e favorendo la molteplicità delle specie. L’azienda è associata all’Unione Coltivatori Alternativi, un gruppo di coltivatori che porta avanti lo stesso pensiero difendendo l’ambiente (date un occhio al link sotto, è interessante).

Foto mia


Styling Ornella Rota

Si ringrazia:

Zara Home per il cucchiaio dorato opaco

Tessilarte per la tovaglia in lino bianco

Per chi vuole approfondire:
Kräuter Gold

Unione Coltivatori Alternativi

Share_on

3 pensieri riguardo “Fiori commestibili secchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x