…buone da impazzire!

© Ruote Pazze di Benedetto Cavalieri

Benedetto Cavalieri è un vero signore del Sud, colto, galante, piacevolissimo. E fa una pasta eccezionale.

I suoi famosi Spaghettoni, lunghi 140 cm, asciugano sulle canne di Tonchino, scelte per la loro particolare porosità che permette alla pasta di respirare. La prima volta che mi ha parlato degli spaghettoni, particolarmente apprezzati negli States, si è messo a ridere ricordandosi di quando una signora l’aveva chiamato da Boston per sapere se andasse bene cuocerli in una pesciera su tre fuochi in linea!

Adesso, gli spaghettoni sono buonissimi, ma io ho un debole per le Ruote Pazze. Hanno la particolarità di avere 3 spessori diversi che si percepiscono nettamente durante la masticazione (mai mangiato niente di simile) e che in bocca ricordano le varie consistenze del pane, dalla crosta alla mollica. Se non le avete mai assaggiate, è giunto il momento di provarle (e magari invitatemi :)

Proprio l’altra sera guardavo “Mine Vaganti” di Ozpetek, un film veramente carino e molto garbato girato in Salento dove c’è anche la fabbrica di Cavalieri e… sorpresa!

—-

[pro-player width=’425′ height=’344′]http://www.youtube.com/watch?v=H9BpK7Y8dKw[/pro-player]

—–

Foto mia

per chi vuole approfondire:

Benedetto Cavalieri per scelta non ha un sito, ma potete contattare l’azienda al tel. +39 0836 484144

Share_on

2 pensieri riguardo “…buone da impazzire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Gnudi al pomodoro

Questa per me è proprio una ricetta che sa di casa. Eppure l’ho riscoperta recentemente, perché da bambina la guardavo con sospetto… consideravo gli gnudi il parente povero dei ravioli di magro, svestiti della pasta, e allora lo consideravo grave. Adesso invece, che mi sono sfidata a rimettere in discussione i miei ricordi e ho […]

Scopri di più

Semifreddo al caffè

Se è semplice, veloce e buonissimo si chiede la ricetta. E’ la storia di questo Semifreddo al caffè che faceva mia zia Anna in estate, lei era davvero bravissima in cucina, peccato che abitassimo lontane altrimenti sono sicura che avremmo condiviso la passione per la cucina. Adesso ogni volta che preparo questo semifreddo e la […]

Scopri di più

Torta di Crêpes

Il mio primo corso di cucina l’ho fatto a diciott’anni nella prima scuola per appassionati aperta a Milano, e anche se il nome vintage di questa ricetta può farti sorridere, ti assicuro che ai tempi in cui le sorelle Landra me l’anno insegnata (è loro la scuola “La Nostra Cucina”) le crêpes dolci erano molto […]

Scopri di più

x