“Questa del Mojito analcolico è una genialata” ho pensato quando me ne sono arrivate a casa due lattine per un assaggio. Lì per lì ho deciso subito di berlo con mio figlio che ama provare tutte le novità, così l’ho messo in frigo (va bevuto freddo freddo) e ho atteso che rientrasse dal camp per provarlo insieme.
Mojito Soda

Risultato: è piaciuto moltissimo a entrambi, ma il fatto che fosse un soft drink ha dato a mio figlio (che è adolescente) la scusa per berselo quasi tutto, tanto che a me ne è rimasto solo un goccetto… poi però ci siamo confrontati e le sensazioni combaciavano: è una bevanda gassata molto dissetante, assomiglia alla Lemonsoda (a proposito: è appena uscita quella senza zucchero che si chiama Lemonsoda Zero) con la grossa differenza che questo Mojito Soda ha quella piacevole acidità tipica del lime unita all’aroma della menta.
Dove si trova? Per ora solo al bar in Lazio e in Sicilia, ma presto verrà distribuito in tutta Italia, anche al super :)

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

L’Idromiele di Andrea

Idromele, la bevanda ancestrale ottenuta dalla fermentazione del miele diluito in acqua, sta diventando di moda. E non possiamo che rallegrarcene, Odino sosteneva addirittura che rendesse saggi…! Conosco Andrea Paternoster e i suoi Mieli Thun da tantissimi anni, sono stata da lui in Trentino, siamo andati nel bosco a curiosare nelle sue arnie, mi ha […]

Scopri di più

x