Mefisto è con noi da tempo (quasi) immemorabile, ha giocato prima con le nostre dobermann e poi con nostro figlio. Sapeva camminare, grugnire e agitare il codino. Col tempo il pelo si è ingrigito e le giunture pure, purtroppo non si muove più ma molti anni dopo il suo arrivo a casa nostra gli abbiamo trovato una fidanzata rosa shocking che continua a fargli compagnia sulla libreria.

©Mefisto

Vi racconto tutto questo perché Mefisto sarebbe stato un regalo di Pasqua, ma nell’uovo non c’è mai entrato. Ci siamo conosciuti all’Antica Arte del Dolce quando Ernst Knam non era ancora così famoso come adesso, ed io lavoravo nel settore moda. Quel sabato mattina ero con Federica, una cara amica dobermannista cliente affezionata di Knam, con cui andavo alle 5 di mattina ad Arluno per addestrare i cani (era l’ora migliore per fare le piste sul terreno ancora ghiacciato). Tornando a Milano eravamo passate da lui in pasticceria per ritirare lo strudel che gli aveva ordinato. Mancava poco a Pasqua e insieme al dolce Ernst ci ha mostrato ridendo le potenzialità del bel maialino rosa che avrebbe messo nelle sue uova. E’ stato irresistibile: tutte e due, oltre ai nostri dobermann, siamo tornate a casa con un “Mefisto” a seguito.

Uova di Pasqua di Ernst Knam, pasticceria l'Antica

Vent’anni dopo sono qui a scrivere delle uova di Pasqua di Ernst Knam, pecore, pulcini, galline col collo da cigno… tutte ottime e bellissime, e con la stessa attenzione di sempre confido che abbia scelto sorprese non ovvie. Per il resto, si sa che Ernst è un grande interprete del cioccolato.

©Foto Mefisto mia, foto delle uova fornite gentilmente dalla Pasticceria l’Antica

per chi vuole approfondire:

Pasticceria l’Antica di Ernst Knam

Uova di Pasqua di Ernst Knam, pasticceria l'Antica

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x