Non dimentico mai le promesse.

Avevo detto che avrei condiviso le ricette (semplicissime) che avevo preparato al mio Aperol Spritz Party, ed ecco qui la prima: bastano 3 ingredienti e si fa in 10 minuti, veramente “poco sbatti”. L’aiuto prezioso è una mandolina, se avete quella che funziona siete a posto.

E’ un’insalata saporita, che piace a tutti, e se ne resta un po’ io non la disdegno nemmeno il giorno dopo. Qui vi do le dosi per 4 persone, moltiplicatele a seconda del numero dei vostri ospiti, abbondate pure perché da me se la sono spazzolata in un attimo.

E party a parte… è un’insalata “robusta” che non teme lo stress, infilatela nella borsa frigo e vi accompagnerà dove volete, è ottima per il pic-nic ma vi segue anche in ufficio!

© Insalata di finocchi, pinoli e parmigiano

Insalata di finocchi, pinoli e parmigiano

per 4 persone

2 finocchi

30 g di pinoli

100 g di parmigiano-reggiano

olio extravergine di oliva

sale marino integrale fine

  1. Taglia i finocchi a Julienne, con la mandolina si fa in un attimo.
  2. Riduci il parmigiano in scaglie. Tosta i pinoli in una padella antiaderente mescolando continuamente.
  3. Condisci i finocchi con un pizzico di sale e olio a piacere, e mescola delicatamente con i pinoli e il parmigiano.

ps – la porti in ufficio? La sera prima lava i finocchi tagliati a metà, avvolgili in un telo umido e mettili in frigo. Prepara le scaglie di formaggio e mettile in frigo coperte con pellicola per alimenti. Tosta i pinoli e vai a letto. La mattina dopo affetta i finocchi, condisci e mescola.

© i 3 ingredienti dell' Insalata di finocchi, pinoli e parmigiano

©Foto mie

si ringrazia:

CHS per il piatto riciclabile Comatec che distribuisce in Italia, in vendita online

per chi vuole approfondire:

mandolina

il mio Aperol Spritz Party

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x