Questa è una non-ricetta,  nel senso che la ricetta è talmente semplice da non esserci, serve solo per darvi un’idea visiva della bellezza di un’insalata colorata con i petali dei fiori. Il gusto poi quello sì che c’è, e i germogli… spero li coltiviate voi!insalata fiorita | ©foto Sandra Longinotti

Insalata fiorita

per 4 persone:

250 g di insalatina mista (lollo rossa, spinacini da insalata, soncino…)

6 fiori di viola del pensiero per uso alimentare

4 fiori di primula per uso alimentare

8 fiori di garofanino dei poeti per uso alimentare

1 pugno di germogli di ravanello

olio extravergine di oliva, aceto di mele, sale marino integrale fino, pepe

  1. Mescolate l’insalatina con i germogli e i fiori: spezzettate delicatamente con le dita le viole del pensiero che altrimenti sarebbero troppo grandi e staccate i petali delle primule e dei garofanini gettando i calici.
  2. Emulsionate 6 cucchiai d’olio con 2 di aceto di mele, sale e pepe condite l’insalata appena prima di servirla.

———-
Foto mia

Per chi vuole approfondire:

Germogli in 5 mosse: come coltivare i germogli in casa in modo semplicissimo…

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Killer dov’era il Plastic. Da disco a ristorante cocktail bar. A Milano.

C’era una volta il Plastic. Coda permanente e selezione inflessibile all’ingresso, punk music assordante, luci psichedeliche e sempre così pieno che spesso restava solo il pavimento per sedersi a bere qualcosa. Lo chiamavamo tutti Plastic ma il suo vero nome era Killer Plastic. Poi sette anni fa la discoteca si è trasferita, e quei locali […]

Scopri di più

Il Risotto al Pomodoro dei Costardi Bros e il cucchiaio Gio Ponti

Almeno ogni vent’anni bisognerebbe rivedere alcune regole di Bon Ton. Marchesi sdoganò la scarpetta rendendola elegante, Cedroni e Bottura  introdussero show cooking che finivano col leccarsi le dita… “chessarà” quindi mangiare il risotto col cucchiaio?  Da tempo solo un piacere. Lo sanno bene Christian e Manuel Costardi, che agli eventi ti mettono in mano un barattolo […]

Scopri di più

x