Volevo che questa minestra avesse i colori e i sapori freschi della primavera, così ho scelto i toni del verde e ingredienti ricchi di vitamine e nutrienti, come la pasta alla spirulina.

La spirulina è un superfood particolarmente ricco di proteine e vitamine del gruppo B, ho conosciuto chi la coltiva in Italia e te ne parlerò presto in un post. I germogli puoi coltivarli in casa, questi di ravanello sono pronti in meno di una settimana: contengono molta vitamina C e aggiungono una leggera piccantezza, che in questa minestra sta molto bene col gusto delicato delle verdure primaverili.

Minestra di Primavera, la mia Monday Soup #16 | ©foto Sandra Longinotti

Minestra di primavera

per 4 persone

250 g di patate
4 piccole zucchine chiare
1 porro
2 cipollotti rossi di Tropea
100 g di pisellini sgusciati freschi (o surgelati)
100 g di fagiolini
80 g di pici alla spirulina
germogli di ravanello
sale, pepe bianco, olio evo toscano

  1. Stacca il picciolo dei fagiolini, tagliali prima nel senso della lunghezza e quindi a metà. Sbuccia le patate e riducile e tocchetti, taglia le zucchine e il porro in 4 nel senso della lunghezza e poi affettali. Affetta i cipollotti.
  2. Spezza la pasta alla spirulina fra le mani e cuocila insieme alle verdure in un litro d’acqua bollente salata per 15 minuti circa.
  3. Versa la minestra nei piatti fondi, aggiungi i germogli, pepe appena macinato e un filo d’olio.

©Foto mie

Props | L’Opificio velluto turchese scuro 100% seta | Mario Luca Giusti vassoio Gioconda in synthetic crystal bianco | tumbler Double Face petrolio | tumbler Double Face bianco | KnIndustrie cucchiaio Brick Lane stone washed | piatto fondo Assiette D’O

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Gnudi al pomodoro

Questa per me è proprio una ricetta che sa di casa. Eppure l’ho riscoperta recentemente, perché da bambina la guardavo con sospetto… consideravo gli gnudi il parente povero dei ravioli di magro, svestiti della pasta, e allora lo consideravo grave. Adesso invece, che mi sono sfidata a rimettere in discussione i miei ricordi e ho […]

Scopri di più

Semifreddo al caffè

Se è semplice, veloce e buonissimo si chiede la ricetta. E’ la storia di questo Semifreddo al caffè che faceva mia zia Anna in estate, lei era davvero bravissima in cucina, peccato che abitassimo lontane altrimenti sono sicura che avremmo condiviso la passione per la cucina. Adesso ogni volta che preparo questo semifreddo e la […]

Scopri di più

Torta di Crêpes

Il mio primo corso di cucina l’ho fatto a diciott’anni nella prima scuola per appassionati aperta a Milano, e anche se il nome vintage di questa ricetta può farti sorridere, ti assicuro che ai tempi in cui le sorelle Landra me l’anno insegnata (è loro la scuola “La Nostra Cucina”) le crêpes dolci erano molto […]

Scopri di più

x