Questa è una polenta molto particolare, preparata con la farina di riso Venere che è grigia e diventa nerissima appena si bagna con l’acqua.

Io l’ho fatta in purezza, ma se la preferisci un po’ meno collosa puoi mescolarla al 50% con farina di mais (consiglio quello bianco per mantenere l’aromaticità e la delicatezza del Venere) in questo caso però devi cuocerla per almeno un’ora.

Polenta di riso Venere | ©foto Paolo NobilePolenta nera

per 4 persone

200 g di farina di riso Venere
salsa di pomodoro piccante
olio extravergine di oliva, sale

1.    Porta a ebollizione mezzo litro d’acqua salata, poi sposta il recipiente dal fuoco, aggiungi un cucchiaio d’olio e incorpora la farina a pioggia mescolando con una frusta.
2.    Cuoci la polenta di riso a fiamma media per 10 minuti mescolando continuamente, poi versala in uno stampo quadrato e lasciala riposare 5 minuti.
3.    Taglia la polenta a cubi e servila con una salsa di pomodoro piccante.

———

©foto Paolo Nobile

Share_on

Un pensiero riguardo “Polenta nera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Monday Soup #3 – Vellutata di porri con polpettine di maiale, nocciole e cranberry

La morbidezza di questa vellutata di porri contrasta piacevolmente con le diverse consistenze delle micro polpettine, delle nocciole tostate e dei cranberry disidratati, che riprendono parte della loro morbidezza a contatto con la crema di verdure. Anche i sapori si alternano fra la dolcezza dei porri, il gusto deciso e speziato delle polpettine, il calore […]

Scopri di più

x