Ecco un modo per personalizzare velocemente il tuo uovo di Pasqua.

La decorazione, si vede, è semplicissima, ma arrivare a capire e visualizzare quello che volevo fare no. Sarà che l’uovo per me è già perfetto nella sua essenzialità, che proprio mi sembrava di non aver mai un’idea veramente semplice che potesse migliorarlo. Ho pensato alla bellezza del manto dei cuccioli degli animali selvatici che si mimetizzano con l’ambiente per essere meno vulnerabili,  alle uova maculate di quaglia… così eccolo qui, “mimetizzato” su questa carta fatta a mano…

© Uovo di Pasqua Caffarel decorato da Sandra Longinotti

Per fare questa decorazione ti servono 100 g di cioccolato bianco, qualche goccia di colorante alimentare liposolubile della tinta che preferisci, un pennello in silicone, un termometro da pasticceria, uno stampo a ciambella dove appoggiare l’uovo in modo che resti fermo e una spatola.

Ecco i passaggi:

  1. Appoggia l’uovo sullo stampo a ciambella rovesciato. Ovviamente devi decorare una metà e poi aspettare che asciughi prima di poter fare l’altra.
  2. Tempera il cioccolato bianco: scioglilo a bagnomaria senza superare i 40-45°, quindi abbassa la temperatura fino a 26-27° (visto che è poco basta immergere il recipiente in acqua fredda e mescolare) e rialzala a 28-29° (rimetti il recipiente nell’acqua calda: attenzione che il rialzo è immediato!). Questa è la fase più noiosa ma comunque veloce, nel senso che dopo ogni operazione dovrai ritemperare il cioccolato.
  3. Appena il cioccolato è temperato spennella l’uovo da cima a fondo utilizzando il pennello di silicone: otterrete l’effetto rigato. Attenzione: vai da un polo all’altro senza fermarti in modo da non spezzare la riga. Lascia seccare, gira l’uovo, ritempera il cioccolato e decora l’altra metà.
  4. Tempera nuovamente il cioccolato e aggiungi qualche goccia di colorante fino a raggiungere il colore desiderato. Per il mio uovo ho usato l’arancione in due concentrazioni diverse. Se preferisci cambiare colore di semplicemente dividere il cioccolato a metà prima di colorarlo.
  5. Prendete la spatola, immergila nel cioccolato e fallo colare a filo sull’uovo. Lascia seccare, gira l’uovo, ritempera il cioccolato e fai l’altra metà.
  6. Tempera il cioccolato, aggiungi qualche altra goccia di colorante fino a ottenere la tinta che ti piace e ripeti l’operazione al punto 5.

——

ps- ho scritto un altro post sulla decorazione dell’uovo di cioccolato: Cioccolato al tegamino

©Foto mia

 

Share_on

Un pensiero riguardo “Uovo di Pasqua Camouflage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Monday Soup #3 – Vellutata di porri con polpettine di maiale, nocciole e cranberry

La morbidezza di questa vellutata di porri contrasta piacevolmente con le diverse consistenze delle micro polpettine, delle nocciole tostate e dei cranberry disidratati, che riprendono parte della loro morbidezza a contatto con la crema di verdure. Anche i sapori si alternano fra la dolcezza dei porri, il gusto deciso e speziato delle polpettine, il calore […]

Scopri di più

x