Crescia di Pasqua

Pubblicato in Ricette ›› Ricette Regionali_ Le Vostre! il: 5 marzo 2010

Crescia di Pasqua

è una ricetta delle Marche – inviata da Simona

5 uova
500 g di farina
125 g di burro
150 g di Parmigiano Reggiano ben stagionato
1 cubetti di lievito di birra
1 cucchiaino di sale (se iodurato un po’ di piu’)
un pizzico di pepe
noce moscata
1 arancia

  1. Sciogliete il burro a bagno maria. Sbattete in una ciotola le uova, il burro tiepido, il sale, il pepe, il formaggio, i cubetti di lievito gia’ sciolti in un poco di latte (1 e 1/2 bicchiere), la noce moscata grattugiata e la scorza grattugiata dell’arancia.
  2. Disponete la farina a forma di vulcano su una spianatoia e versateci il preparato della ciotola. Lavorate molto bene il tutto con le mani e se l’impasto si attacca usate l’olio extra vergine d’oliva. Quando l’impasto e’ pronto prendete una pentola simile a quella dove cuocete la pasta senza manici (dovrebbe essere di alluminio) perche’ deve essere messa in forno, ben imburrata ed infarinata. Mettete l’impasto nella pentola e lasciate lievitare l’impasto per circa tre ore in un luogo caldo.
  3. Una volta lievitata mettete la crescia in forno gia’ preriscaldato a 180° per 1 ora. Quando e’ cotta, spegnete il forno e lasciatela li’ per 10 minuti. Per vedere se la crescia e’ cotta usate un ferro per fare la maglia e infilatelo nella crescia. Togliete il ferro e se e’ asciutto la crescia e’ pronta.
    Infine si rovescia la crescia su un panno e si devono asciugare bene tutti i lati. La crescia di Pasqua e’ finalmente pronta: e’ molto saporita e sostituisce il pane.

NOTA: Queste pizze vengono preparate ad Urbino per Pasqua ed i parroci le benedicono prima di essere cotte.

Continua a leggere

Tag

Lascia un commento