© Eat's - il Food Store

Lo aspettavo da un pezzo. Ha aperto mercoledì scorso e mi è piaciuto.

Occupa i due piani seminterrati e parte dell’ingresso dell’Excelsior Milano in Galleria del Corso. Si chiama eat’s, il posto è bello (c’è lo zampino dell’arch. Jean Nouvel), comodissimo (equidistante fra le fermate Duomo e San Babila del metrò), c’è  tanta qualità e sono rimasta colpita dalla cortesia e preparazione del personale (la Rinascente, con un tale competitor nello stesso “isolato”, dovrebbe ragionarci su). Anche perché nel Food Store (al piano -2) troverete un sacco di cose che vanno spiegate: tanti prodotti di altissima qualità poco conosciuti, vere e proprie nicchie e quei basic come pasta e riso, che se fatti in modo diverso hanno pure un gusto e un valore nutritivo diversi. E pure un prezzo diverso, eccoci alla nota dolente, per questo è fondamentale che qualcuno ti spieghi perché dovresti spendere il quadruplo rispetto a un prodotto apparentemente analogo in vendita al super sotto casa.

© Eat's - uno scaffale del Food StoreOltre ai prodotti conservati trovate anche il fresco: formaggi, salumi, carne, pesce, pane, verdura e frutta.

© Eat's - la Salumeria

Una cosa carina è che qui potete anche fermarvi per uno spuntino: vi fate affettare quello che vi piace e via, di fronte alla salumeria ci sono sgabelli e tavolini.

© Eat's - i tavolini di fronte alla Salumeria

Altrimenti prendete la scala mobile e salite di un piano (ma siete sempre “sotto”__arriverete al -1) per raggiungere il Bistrò dove il pranzo si dilata fino alle 4 del pomeriggio e la cena fino a mezzanotte (oh che bello!). Qui, a parte le proposte alla carta, potete farvi anche cucinare quello che avete adocchiato al super.

© Eat's - la Macelleria

Ma c’è dell’altro: una scelta di vini da mozzafiato. Oltre alle 1300 etichette italiane ed estere presenti nell’enoteca, al Bistrò e al Wine Bar potete scegliere fra 48 dico 48 diversi vini al bicchiere sempre perfetti: il trucco sta nel dispensatore Dwine che li mantiene perfettamente scambiando l’aria della bottiglia con azoto.

© Eat's - l'Excelsior Cafè e un angolo del Bistrò

Infine (o all’inizio visto che è subito all’ingresso) l’Excelsior Cafè dove fare colazione con brioche, caffè e centrifugati, prendere il tè con le amiche (naturalmente uno speciale), fermarvi per un aperitivo con stuzzichini all’italiana (il ketchup per esempio è quello alla rosa canina che fa la mia amica Eleonora di Primitivizia) ma anche fermarsi per uno spuntino dopo-cinema: fino all’una di notte potrete chiedere… e vi sarà dato!

ORARI

Excelsior Cafè (piano terra, all’ingresso) 8:00-1:00

Wine Bar (piano -1) 11:00-24:00

Bistrò (piano -1) 12:00-16:00 e 19:30-24:00

Food Store (piano -2) dal lunedì al sabato 9:00-22 – domenica 10:00-21:00

—-

Foto mie

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x