Mandorlato_bello e buono.

Questo non lasciatevelo scappare. E’ un mandorlato buonissimo. Fra l’altro al Torronificio Scaldaferro utilizzano cialde senza glutine certificate AIC. Il sapore non cambia, la condivisione sì!

Il Mandorlato Scaldaferro non è solo bello, è artigianale per davvero. Le mandorle vengono tostate in laboratorio, il composto cuoce per 12 ore, viene posato a mano e incartato a caldo per mantenerne tutta la fragranza. Non contiene additivi, coloranti, conservanti.

Il signor Pietro Scaldaferro, titolare del torronificio (su appuntamento potete anche andarlo a trovare in laboratorio), sceglie le materie prime con molta attenzione, seleziona i mieli, le mandorle e gli altri ingredienti (che sono albumi, baccelli di vaniglia e zucchero).

Nella miscela di mieli che aggiuunge al mandorlato classico c’è anche il miele salato di Barena della Laguna Veneta, un miele raro e molto particolare che si ottiene solo col nomadismo, trasferendo le arnie su palafitte nel momento della fioritura (per chi non le conosce, le barene sono quelle lingue di terra a fior d’acqua, che spariscono con l’alta marea e rendono tanto affascinante la laguna… potete vedere qualche foto in fondo a questo post).

Curiosate nel sito Scaldaferro perché ne vale la pena. C’è il torrone morbido al miele d’arancio, non è pressato così resta bello morbido.  A me piacciono molto anche i fiocchi ricoperti di cioccolato (Amadei al 66%)  e i mandorlati limited edition prodotti per festeggiare i 90 anni di attività del laboratorio, uno al miele di barena e l’altro al miele di nespolo (un’altra rarità, questo è raccolto dall’apicoltore palermitano Carlo Amodeo).

E poi i Pinnacoli, mandorlato a forma di stalagmiti, talmente belli che quasi quasi inibiscono dall’allungare una mano…

Foto mie

per chi vuole approfondire:

Torronicifio Scaldaferro

Cioccolato Amadei

Carlo Amodeo

Share_on

4 pensieri riguardo “Mandorlato_bello e buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x