I sacchetti e le borse della spesa si riutilizzano ma si sa, sono tanto utili quanto ingombranti.

Etelvina, la gallina porta buste della spesaTanti anni fa un’amica mi aveva insegnato a piegarli a triangolo con grandi benefici estetici e di risparmio dello spazio, ma non di tempo, vuoi mettere appallottolarli senza pensarci più?

Certo che così diventano antiestetici e ci creano un piccolo problema che tendiamo a rimuovere nascondendoli da qualche parte…

Etelvina, la gallina porta buste della spesa

Ma ecco che arriva Etelvina. Simpatica, morbida, coloratissima, con quel pulp all’acqua di rose che fa sorridere. E in più risolve il problema: finalmente sappiamo dove nascondere con eleganza le nostre borse della spesa! Anzi, arrediamo pure la cucina :)

Con la pancia piena di sacchetti si appende Etelvina a un gancio, e quando abbiamo bisogno di un sacchetto lo sfiliamo dalla fessura alla base del collo.

Etelvina, la gallina porta buste della spesaLa vera controindicazione è che Etelvina fa venir voglia di collezionarla, naturalmente a tema. Black-and-white, a righe, floreale, a cuori, a pois... il difficile è fermarsi, fate attenzione!

Il packaging poi l’hanno studiato proprio bene… fa venir voglia di fare un regalo!

il packaging di Etelvina, la gallina porta buste della spesa

QUANTO COSTA:  sul web si trova a circa €  30 + spese di spedizione

DOVE SI TROVA: fate una ricerca sul web per Etelvina (è prodotta a Buenos Aires)

Etelvina, la gallina porta buste della spesa

©foto PLA!

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x