Nuovo Lunedì, nuova Monday Soup. La #2 è una minestra di fagioli tondini dal sapore delicato e buccia sottilissima, riso integrale speziato al curry e verza appena saltata in padella.

C’è anche del peperoncino fresco leggermente piccante, io ho scelto il Rocotillo Bishop’s Crown perché oltre a essere fra i peperoncini meno piccanti (1500-2500 SHU) ha sentori fruttati e la pianta è molto ornamentale, a casa nostra con l’arrivo del freddo dal balcone passa in salotto, ancora carica dei suoi particolarissimi frutti. Infine un giro d’olio nuovo vista la stagione, e di carattere toscano per farsi sentire.

 

la mia Monday Soup #2 è una minestra di fagioli tondini, riso integrale, curry, verza e peperoncino | ©foto Sandra Longinotti

 

 

MONDAY SOUP #2 – Minestra di fagioli, riso integrale, verza, curry

per 4 persone

300 g di fagioli tondini
1 piccola cipolla ramata
1 ciuffo di salvia
120 g di riso Carnaroli integrale
¼ di cuore di verza
1 cucchiaino di curry
2 cm di radice fresca di zenzero
pepe nero
1 peperoncino fresco poco piccante
sale fine di Cervia
olio extravergine di oliva Toscano IGP

1. Metti a bagno i fagioli per 8 ore, poi cuocili con la cipolla sbucciata e il ciuffo di salvia fino a quando sono morbidi.
2. Cuoci il riso in acqua fredda salata per 40 minuti.
3. Quando i fagioli sono morbidi aggiungi il sale, mettine da parte una tazza e frulla gli altri.
4. Affetta la verza e tagliala quindi nell’altro senso alla lunghezza di un paio di centimetri. Spruzzala di sale e saltala velocemente in padella con un filo d’olio.
5. Nel frattempo salta a parte il riso con il curry e due cucchiai d’olio.
6. Versa in quattro ciotole la crema di fagioli calda, aggiungi il riso, la verza, il peperoncino privato dei semi e affettato sottile, lo zenzero grattugiato, pepe nero appena macinato e un filo d’olio.

La ricetta della MONDAY SOUP #2, una Minestra di fagioli con riso integrale, verza e curry. Con i fagioli tondini, che hanno la buccia sottilissima, è molto delicata e digeribile Condividi il Tweet

Si ringrazia:
L’Opificio per il tessuto rosso e bianco Riviera Maxistripe in lino e viscosa

©foto mia

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

Limoncello fatto in casa

Ringrazio nuovamente mia cugina Anita per avermi dato questa ricetta. E la mia amica Laura che la primavera scorsa mi ha regalato dei limoni liguri profumatissimi. Il mio primo limoncello fatto in casa è nato così, nel migliore dei modi. L’importante è utilizzare frutti freschi non trattati, gli altri ingredienti si trovano al supermercato. Il […]

Scopri di più

senza glutine Legù

Capita a volte che un problema personale si trasformi in un’ottima idea. Come il progetto Legù, nato proprio così: la sua ideatrice e fondatrice Monica Neri ha sofferto di diabete in gravidanza, e dovendo rinunciare ad alcuni alimenti ha trovato il modo di sostituirli, anche grazie a uno studio di due Università, una di Milano […]

Scopri di più

Mortadella Pratese al Tartufo

La storia della Macelleria Mannori inizia negli anni ’50 con l’apertura della macelleria salumificio da parte del nonno, che da tempo affiancava il padre nell’allevamento e commercio di bestiame. Con il successivo ingresso dei figli l’attività si è ampliata e diversificata in macelleria e salumificio e adesso, alla quarta generazione, ci sono Sue Ellen Mannori […]

Scopri di più

x