Questi tortellini sono fantastici. Anche in brodo di cappone. Io ho avuto la fortuna di assaggiarli in entrambi i modi quando sono stata a casa di Massimo Bottura per realizzare un servizio di cucina per Grazia.

——

© Tortellini di Massimo Bottura

E vi assicuro che questi tortellini alla crema di parmigiano sono da vero peccato di gola, soprattutto per come ho potuto assaggiarli io: gli ultimi, col cucchiaione, direttamente dal recipiente dove Massimo li aveva appena mescolati alla crema…

Tortellini alla crema di parmigiano

brodo di cappone

per la sfoglia:
400 g di farina
4 tuorli
2 uova

per il ripieno:
300 g di parmigiano reggiano
200 g di prosciutto di Parma almeno 24 mesi
50 g di mortadella
200 g di polpa di maiale
200 g di polpa di vitello

per la crema di parmigiano:
150 g parmigiano reggiano 36 mesi
120 g di brodo di cappone non filtrato
90 g panna

  1. Setacciate la farina a fontana su una spianatoia e unitevi I tuorli. Impastate molto attentamente, detto alla modenese “la pasta bein mneda l’e meza tireda”. Lavorate l’impasto con forza per 15 minuti fino a renderlo liscio e omogeneo. Copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per mezz’ora.
  2. Stendere la pasta in modo uniforme col matterello cercando di rendere la sfoglia il più sottile possibile.
  3. Sminuzzate il maiale e il vitello e scottateli in una casseruola con un filo di olio extra vergine di oliva lasciando cuocere per una decina di minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
  4. Aggiungete il prosciutto  e la mortadella sminuzzate, il parmigiano reggiano, amalgamate bene, regolate di sale e passate al tritacarne un paio di volte.
  5. Ricavate dalla sfoglia tanti quadrati di 3 cm di lato, ponete al centro un cucchiaino di impasto minimo, piegate a triangolo facendo aderire la sfoglia e chiudete sovrapponendo le estremità intorno al dito mignolo in modo da ottenere un tortellino minuscolo.
  6. Portate il Bimby a 60 gradi velocità 3 con il brodo. Aggiungete il parmigiano grattugiato e portate la temperatura a 85 gradi aumentando la velocità fino al massimo in modo da creare una crema vellutata. Passatela al colino fine.
  7. Nel frattempo cuocete i tortellini in brodo di cappone, estraeteli con una paletta forata e posateli sopra a un velo di crema al parmigiano calda.

—-

©Foto mie

per chi vuole approfondire:

Emozioni (e Tortellini) by Bottura

Massimo Bottura, about
Osteria Francescana di Massimo Bottura

Share_on

4 pensieri riguardo “Tortellini alla crema di parmigiano, di Massimo Bottura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x