L’ho già scritto nel post di come ottenere i germogli in 5 mosse e non smetterò di ripeterlo perché è troppo importante: si possono mangiare solo germogli ottenuti da semi per uso alimentare, non trattati con insetticidi come quelli da seminare.

Uno dei germogliatori che uso è suddiviso su tre piani composti da vassoi, ognuno diviso in 4 spicchi. L’azienda che lo produce vende anche bustine di semi per germogli dove è indicato il numero di spicchi che si possono riempire con quella bustina.

Davvero molto comodo, ma da anni oltre ai semi che compro in bustina ne faccio germogliare altri, sempre per uso alimentare naturalmente. Il motivo è il costo e la varietà. In pratica compro in bustina le specie che non trovo confezionate diversamente (come crescione, alfa-alfa, broccolo, ravanello, trifoglio rosso, basilico, rucola, aglio, porro…), e compro al supermercato, in confezioni molto più grandi, semi di specie che si trovano con gran facilità e a un prezzo convenientissimo.

 

Per i semi di Chia, che sono mucillaginosi, come germogliatore utilizzo un riccio di terracotta | ©foto Sandra Longinotti

 

Quali sono? Semi di chia, finocchio, senape, lino, sesamo, girasole, ceci azuki, lenticchie, pisello, soia, fagiolo mungo, arachidi sgusciate non tostate, mandorle sgusciate, fieno greco, grano saraceno, farro, orzo, avena, miglio, segale, kamut, amaranto e quinoa, possibilmente biologici.

Poi ci sono i semi che quasi non ti aspetti: quelli che butti quando prepari prosciutto e melone, i ravioli di zucca…  mi raccomando non quelli delle solanacee (pomodoro, peperone, peperoncino…). E anche quelli delle tue piante orticole che vanno in fiore (i cavoli fanno fioriture eccezionali e attraggono un sacco di api) e non hanno avuto nessun trattamento chimico.

Faccio un breve accenno a due miei post precedenti per ricordare che ceci e piselli germogliano meglio nel sacchetto di canapa e che i semi di chia, lino, basilico e rucola sono mucillaginosi e vanno coltivati come quelli di crescione.

Altra cosa è l’erba di grano che merita un post a parte, ne riparliamo presto.

 

Germogli di semi di Chia | ©foto Sandra Longinotti

Props | KnIndustrie Tagliere In-Taglio

©foto Sandra Longinotti

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

L’Idromiele di Andrea

Idromele, la bevanda ancestrale ottenuta dalla fermentazione del miele diluito in acqua, sta diventando di moda. E non possiamo che rallegrarcene, Odino sosteneva addirittura che rendesse saggi…! Conosco Andrea Paternoster e i suoi Mieli Thun da tantissimi anni, sono stata da lui in Trentino, siamo andati nel bosco a curiosare nelle sue arnie, mi ha […]

Scopri di più

x