❝ Il mio primo ricordo legato all’uovo non è di una golosa frittata dolce, ma è molto più tenero. Risale a quando da bambino passavo l’estate nel piacentino dalla nonna materna Corinna, che ci mostrava la speratura dell’uovo per farci vedere la crescita dell’embrione e poi ci faceva assistere alla nascita dei pulcini.

Se invece penso a una preparazione culinaria… a me piace congelare l’uovo in azoto, perché con questa tecnica il tuorlo acquista una consistenza pazzesca, simile ad una crema compatta… straordinario!❞

Alessandro Gilmozzi | El Molin, Cavalese TN

Frittata dolce di mele alla rovescia

per 2-4 persone

1 mela rossa
2 uova bio
2 cucchiai colmi di zucchero
burro

  1. Sbuccia la mela e tagliala a spicchi.
  2. Monta i tuorli con lo zucchero, poi incorpora gli albumi sbattuti leggermente a neve in un’altra ciotola.
  3. Disponi le mele a ventaglio in 2 stampi da pasticceria del diametro di 10 cm imburrati, copri con il composto di uova e cuoci in forno preriscaldato a 160 gradi per 15 minuti.
  4. Sforma ogni frittata dolce direttamente nei piattini individuali.

prova anche le altre Frittate degli Chef

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x