❝Il mio primo ricordo legato all’uovo risale a quando ero bambino.
Sono cresciuto sopra al ristorante la prima colazione la facevo sotto, e ricordo che mia nonna al mattino mi preparava il tuorlo d’uovo sbattuto con zucchero e un pochino di orzo in polvere… poi aggiungeva il latte
Per il ristorante utilizzo esclusivamente le uova dei contadini locali. Perché l’uovo fa la differenza, specialmente per la pasta fresca. Se poi ne avanza qualcuno… non sono molto goloso, ma amo lo crema pasticcera e il crème caramel.❞

Aurelio Barattini | Antica Locanda da Sesto, Lucca

Frittata alle Erbe Aromatiche

per 4 persone

6 uova
1 rametto di basilico
1 rametto di prezzemolo
1 rametto di timo fresco
1 rametto di maggiorana fresca
2 cucchiai di olio d’oliva
1 pizzico di sale fino
1 spolverata di pepe

  1. Lava le erbe aromatiche, asciugale in un tovagliolo, stacca le foglie dai rametti e tritale finemente.
  2. Sbatti le uova con sale e pepe e due cucchiai di acqua fredda, e continua a sbattere. Incorpora il trito di aromatiche.
  3. Versa l’olio sul fondo di una padella antiaderente a bordi rotondi del diametro di 28 cm, la frittata è migliore se non è molto alta.
    Quando l’olio è caldo versa il composto d’uova e cuoci per 3 minuti a fiamma moderata.
  4. Capovolgi la frittata su un piatto delle stesse dimensioni. Rimetti la frittata alle erbe nella padella, facendola scivolare dal lato che ancora deve cuocere. Se la padella fosse rimasta asciutta, prima di rimetterci la frittata aggiungi mezzo cucchiaio d’olio e riscaldalo. Cuoci per altri 3 minuti, scuotendo la padella ogni tanto.

prova anche le altre Frittate degli Chef

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x