❝Amo molto le insalate, consiglio di seguire sempre le stagioni che è la mia filosofia, di mangiarle soprattutto la sera perché sono un piatto fresco e leggero, e di caratterizzarle col condimento come propongo nella mia Insalata di crescione.
Altri 4 esempi pratici e semplicissimi: Lattuga iceberg, pomodorini e rucola con una citronnette frullata con avocado e pochissimo peperoncino; Radicchio tardivo e aceto balsamico; Puntarelle e vinaigrette frullata con acciughe e capperi; Scarola riccia e vinaigrette frullata con poco tofu fresco e senape.❞

Fabio Abbattista | ristorante Leone Felice Vista Lago, Erbusco BS

Insalata di crescione

8 mazzi di crescione
12 uova di quaglia
3 zucchine
2 cucchiai olive taggiasche denocciolate sott’olio
20 g tartufo nero estivo
12 g aceto di barolo
20 g aceto balsamico IGP
20 g senape rustica
20 g ciccioli
3 fette di pancetta affumicata
1 ciuffo di basilico
olio evo, sale, pepe nero in grani

  1. Taglia le zucchine a cubetti e cuocile con olio, basilico e sale a recipiente coperto mescolando spesso. Appena cotte schiacciale e aggiungi le olive affettate e il pepe schiacciato. Frulla 20 g d’olio con gli aceti, il tartufo, la senape e un pizzico di sale.
  2. Cuoci le uova al tegamino con poco olio, lasciando il tuorlo liquido.
  3. Distribuisci nei piatti le zucchine, metti sopra le uova e la pancetta. Copri col crescione, condisci con la salsa al tartufo e cospargi di ciccioli.

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x