❝Questa per me è la classica insalata estiva che si mangia rientrando dal mare. E’ ricca di Omega 3 del pesce azzurro e dei semi, e con due fette di pane integrale diventa un piatto unico leggero e gustoso.

Come varianti, la scarola si può sostituire con insalatine da taglio, e al posto dello sgombro si può optare per tonno o salmone affumicato o polenta grigliata per i vegetariani. Un centrifugato di ananas, zenzero e limone è l’accompagnamento perfetto, che pulisce la bocca e fa dimenticare il dolce.❞

Gabriele Muro | ristorante Adelaide, Roma

Omega 3

4 filetti di sgombro
12 alici sott’olio
4 fiori di zucca
1 cipolla rossa
5 fiori di lavanda
1 scarola riccia
50 g di mandorle
1 carota
semi misti
50 g di mirtilli disidratati
1 limone
1 arancio non trattato
1 cuore di sedano

  1. Fai sfilettare, spinare e squamare gli sgombri in pescheria. Arrostiscili in una padella antiaderente dal lato della pelle. Regola di sale e pepe. Mettili a marinare con olio e scorza d’arancio. Sfoglia la cipolla e marinala in parti uguali di acqua e limone.
  2. Trasferisci lo sgombro nei piatti, aggiungi la scarola, le alici arrotolate, la frutta secca tostata, i semi e guarnisci con foglioline di sedano e petali di fiori di zucca.
  3. Condisci con un’emulsione di olio evo, succo di limone e fiori di lavanda.

foto Gabriele Muro ©Piotr Arnoldes

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x