Quando ero bambina non esisteva la centrifuga da insalata come la concepiamo adesso, e per asciugare la lattuga a casa mia dopo averla ben lavata si metteva in una rete di cotone fatta a mano e si scuoteva sul balcone.
Una centrifuga primordiale potremmo dire, se non fosse che adesso non potrebbe essere più pratica e innovativa: si adegua perfettamente agli spazi minimi di molte case dove trova sempre posto, bella, morbida, colorata e sottile. Quando non ti serve l’appendi a un gancio come un canovaccio, oppure la pieghi o l’arrotoli e la metti in un cassetto.

Chi sa maneggiare l’uncinetto (non io, sono un disastro…) può farla seguendo le indicazioni della mia amica Simona Mascioli che ho chiamato in soccorso per realizzare la centrifuga da insalata che vedi in foto: sotto ci sono tutte le indicazioni.

Negli anni ’70 erano di moda i bikini all’uncinetto e sotto gli ombrelloni le mamme si davano un gran daffare per finirli in fretta sotto il pressing delle figlie che volevano sfoggiarli al più presto in spiaggia. Dopo l’estinzione dei costumi all’uncinetto (al secondo bagno nessuna voleva più indossarlo, bagnato diventava pesantissimo e rigido come il cartone…), adesso sferruzzare una centrifuga – ovunque ci si trovi – è un passatempo molto più cool! :D

Centrifuga da insalata all'uncinetto | ©foto Sandra Longinotti

Centrifuga da Insalata all’uncinetto

occorrente:
2 gomitoli di cotone numero 16
uncinetto numero 2

1. Primo giro: 150 catenelle.
2. Secondo giro: 2 catenelle per un punto alto, altre 2 catenelle, punto alto puntato sulla terza catenella, 2 catenelle, punto alto puntato sulla sesta catenella. Ripeti fino alla fine.
3. Terzo giro: 2 catenelle per punto alto, altre 2 catenelle e punto alto puntato sul punto alto del giro precedente. Ripeti fino al 50esimo giro.
4. Finiti tutti i giri, rinforza i lati con il punto basso.
5. La tua centrifuga da insalata è pronta e misura circa cm 50×51.

 

Centrifuga da insalata all'uncinetto | ©foto Sandra Longinotti

©foto Sandra Longinotti

Share_on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

x

x